galleria delle visioni


Vai ai contenuti

Alberto Bertoldi

Artisti

Alberto Bertoldi
nato nel 1955, pur frequentando una scuola tecnica, intorno ai quattordici anni si accosta alla pittura seguito dall’attenzione del padre, anch’egli pittore dilettante.
In pittura, fatta eccezione per una breve frequentazione della scuola di nudo a Brera tra gli anni 74 e 75, può dirsi autodidatta.
Inizia subito ad esporre i propri lavori in collettive locali a Piacenza e provincia; si tratta prevalentemente di vedute fantastiche con accentiespressionistici e romantici, soggetti fortemente influenzati da un vissuto tutto trascorso tra le montagne.
La prima mostra personale è nel 1973 a Saint Vincent, e ad essa ne seguono subito altre. Successivamente interrompe l’attività per un lungo periodo. Poco dopo i trent’anni ricomincia un lavoro di studio, tanto intenso quanto solitario, affrontando vari temi; ora però, a differenza che nel primo periodo giovanile, i suoi interessi e modelli di riferimento escludono l’arte del novecento per guardare agli antichi maestri, soprattutto a quelli del nord Europa, più aderenti alla sua propensione per il paesaggio e, più in generale, per l’estetica del sublime.
Dal 92 Ricomincia ad esporre con regolarità; il suo lavoro incontra gradualmente oltre all’attenzione del pubblico anche, talvolta, quello della critica,
conseguendo vari riconoscimenti in importanti rassegne; contemporaneamente si affaccia l’interesse di varie gallerie e ciò gli permette l’abbandono di ogni altra attività per dedicarsi esclusivamente alla pittura. Dal 92 ad oggi ha allestito una trentina di mostre personali.

CLICCARE LA MINIATURA PER INGRANDIRE


Proprietà Associazione Culturale "GALLERIA DELLE VISIONI" Aggiornato Maggio 2017 | visioni@galleriadellevisioni.it

Torna ai contenuti | Torna al menu